Hotel 4 stelle a Forte dei Marmi in Versilia - Hotel Forte dei Marmi - Hotel Spa Forte dei Marmi

Testo di transizione
Prenotazione online

Prenota da questo sito e avrai GRATIS

  • Aperitivo di benvenuto (7€)
  • Bici gratis (10€ / persona / giorno)
  • Parcheggio gratis
  • Sconto del 5%

C’è un borgo in Versilia dove ogni angolo racconta di arte, dai ciottoli delle strade antiche alle maestose piazze, fino agli arredi e all’atmosfera dentro le case. Questo luogo è Pietrasanta, città di origine medievale dal cuore di marmo.

Passeggiare tra i vicoli della piccola Atene – così nominata in virtù dei tanti artisti e intellettuali che ci hanno vissuto – somiglia a una visita museale. La città è una galleria d’arte a cielo aperto, dove tesori antichi e capolavori moderni si tengono per mano, ben stretti.

 

Una vocazione che viene da lontano

 

La dedizione di Pietrasanta all’arte risale a molti secoli fa e la rende un polo culturale importantissimo in Toscana. Anche la lavorazione del marmo proveniente dalle Alpi Apuane, affiancato successivamente da quella del bronzo, ha origine in un passato remoto ma è tuttora tramandata con determinazione.

Persino il genio di Michelangelo venne rapito dalla purezza del candido materiale del luogo quando fu inviato dal Papa Leone X a Pietrasanta per visionare e acquistare il marmo per la facciata di San Lorenzo a Firenze, purtroppo mai realizzata.

La città è punteggiata di meravigliosi monumenti, testimonianze di eccelse menti e grandi uomini passati di qui. Il Duomo di San Martino colpisce per la facciata in marmo e gli interni impreziositi da tele degne di nota come la Madonna del Sole, risalente al XV secolo. La Piazza del Duomo accoglie anche il campanile in mattoni rossi caratterizzato al suo interno dalla scala elicoidale autoportante, capolavoro di ingegneria di Donato Benti ma su probabile idea michelangiolesca; la Torre dell’Orologio la più alta della città, vestale del tempo che scorre tra le strade di Pietrasanta e poi la Chiesa di Sant’Agostino e il vicino convento, esempi del più austero stile gotico.

Una visita vale poi il convento di San Francesco, capolavoro in marmo intarsiato e il Museo dei Bozzetti che raccoglie più di 300 modelli di sculture di artisti italiani e stranieri.

 

L’anima contemporanea di Pietrasanta

 

Accanto all’arte antica, Pietrasanta si distingue per le tante opere di arte contemporanea disseminate nel centro cittadino. Passeggiando senza fretta per le sue strade, puoi goderti le opere permanenti come il Centauro dello scultore polacco Igor Mitoraj che dà nome all’omonima piazzetta, il Guerriero di Fernando Botero che dialoga con il Giudizio del Minotauro di Franco Adami. Inoltre, ogni anno la Piazza del Duomo e il complesso di Sant’Agostino, vengono invasi da grandi sculture di un noto e importante artista contemporaneo.

Una visione variegata ed esauriente sull’arte contemporanea si ha visitando le numerose gallerie disseminate in tutto il centro storico, Pietrasanta si caratterizza infatti per una densa concentrazione di luoghi deputati all’arte. Tra le gallerie più interessanti figurano Galleria Poggiali, Bonelli, Flora Bigai, Barbara Paci, Paola Raffo, Susanna Orlando.

Verifica la disponibilità e prenota

Blog

Storie di stile

Ascolta le nostre voci, scopri il nostro stile

02
Sep 2019
SCRITTO DA Andrea - Artist

Pietrasanta, città d’arte

01
Jul 2019
SCRITTO DA Giulia - Hotel Receptionist

Le serate più calde nei locali cool della Versilia

01
May 2019
SCRITTO DA Daniela - Reception Manager

I bagni storici di Forte dei Marmi, tra esclusività e spritz al tramonto

 

Chiama WhatsApp Email Prenota